Teatro

Politeama Dianese

Teatro Sandro Palmieri

 

ABBONAMENTI
ABBONAMENTO per 5 spettacoli POSTO FISSO:
Primi posti € 120,00
Secondi posti € 100,00
Galleria € 85,00
* Ridotto Galleria € 60,00
La prevendita degli abbonamenti si svolgerà presso la biglietteria del Teatro Politeama Dianese e sarà aperta durante l’orario di apertura del cinema.

Gli abbonati alla stagione 2017-18 hanno la possibilità di riconfermare la stessa poltrona. Tale diritto potrà essere esercitato entro e non oltre il giorno 22 dicembre 2018.
Per i nuovi abbonati la prevendita inizierà il giorno 23 dicembre 2018.

BIGLIETTI
Primi posti € 28,00
Secondi posti € 24,00
Galleria € 20,00
* Ridotto Galleria € 15,00

* Per i giovani fino a 18 anni, studenti universitari fino a 18 anni e adulti oltre i 65 anni.

La prevendita dei biglietti per i singoli spettacoli inizierà il giorno 7 gennaio 2019 presso la biglietteria del Teatro Dianese e sarà aperta durante l’orario di apertura del cinema.


CARTELLONE 2019


LUNEDÌ 21 GENNAIO 2019 ORE 21,00

ROSALYN

di EDOARDO ERBA

Con Marina Massironi Alessandra Faiella

Regia di Serena Sinigaglia

Nel corso della presentazione del suo libro Esther, scrittrice americana, conosce Rosalyn, l’addetta alle pulizie della sala conferenze. Tra le due donne nasce una confidenza e un’ intesa sorprendenti e inaspettate.
Avvincente, ricco di colpi di scena e sitruazioni comiche, sostenuto da una scrittura incalzante, Rosalyn è il ritratto della solitudine e dell’isolamento delle persone nella società americana contemporanea. Uno spaccato su quella vita compressa e segreta pronta a esplodere, per mandare in frantumi le nostre fragili certezze. Rosalyn è un rebus che vive e che pulsa sul palcoscenico e che la platea è chiamata a risolvere. Una prova di intelligenza, per chi il rebus ha preso in carico di pensarlo e metterlo in scena, con la dovuta cura.


LUNEDÌ 18 FEBBRAIO 2019 ORE 21,00

LA CASA DI FAMIGLIA

di Andrea Maia, Torni Fornari, Vincenzo Sinopoli

Con Luca Angeletti, Laura Ruocco, Toni Fornari, Simone Montedoro e Noemi Sferlazza con la partecipazione di Roberto mantovani

Regia Augusto Fornari

Dopo il grande successo nella scorsa stagione con l’esilarante “Finchè giudice non ci separi”, Toni Fornari, Luca Angeletti, Simone Montedoro e Laura Ruocco tornano con la commedia “La casa di Famiglia”: quattro fratelli molto diversi tra loro, che hanno in comune solo la Casa di Famiglia, dove sono nati e hanno trascorso la loro infanzia. Da anni la casa è vuota e inutilizzata. Un giorno Alex convoca i fratelli per annunciare che ha ricevuto un’offerta milionaria per cedere la casa di famiglia. Lui, che ha urgentemente bisogno di soldi, vorrebbe venderla mentre gli altri non sono d’accordo. La decisione, dopo molte discussioni, viene messa ai voti. In quest’atmosfera di incredulità, riaffiorano ricordi, rancori, incomprensioni e cose mai dette che raccontano le tante sfaccettature dei rapporti familiari con gli inevitabili riflessi sentimentali e con tante sorprese e colpi di scena divertenti ed emozionanti.
La commedia è estremamente divertente ma al tempo stesso, racconta emozioni e sentimenti in cui tutti possono identificarsi.

 


LUNEDÌ 5 MARZO 2019 ORE 21,00

CASALINGHI DISPERATI

di Cinzia Berni, Guido Polito

con
NICOLA PISTOIA, GIANNI FERRERI, MAX PISU, DANILO BRUGIA

Regia Diego Ruiz

Chi l’ha detto che gli uomini senza le mogli non riescono a cavarsela? Quattro uomini, separati e piuttosto al verde, si dividono un appartamento districandosi tra faccende domestiche, spese al supermercato e una difficile convivenza.
Casalinghi Disperati è una commedia frizzante e coinvolgente, un ritratto divertente e scanzonato di una realtà sociale che ultimamente è saltata più volte agli onori della cronaca.
Uno spettacolo esilarante che, con sguardo attento e sensibile, affronta tematiche importanti in cui tante persone si possono riconoscere.


MARTEDÌ 18 MARZO 2019 ORE 21,00

TUTTE A CASA

La guerra delle donne

di Giuseppe Badalucco e Franca De Angelis

con
Paola Gassman
Mirella Mazzeranghi Paola Tiziana Cruciani
Claudia Campagnola,
Giulia Rupi

Regia
Vanessa Gasbarri

Infuria la Grande Guerra e gli uomini sono al fronte. Una ricca signora dell’alta borghesia milanese, moglie di un imprenditore prigioniero degli austriaci, decide di tenere in piedi l’azienda di famiglia, assumendo come operai, le donne del paese: la sua iniziativa è un autentico sovvertimento “dell’ordine naturale delle cose”. Tra lotte, difficoltà, contestazioni, litigi, abbracci, sentimenti e risate la vita in fabbrica scorre veloce e densa di emozioni e le donne riscoprono la propria forza e determinazione.
Ma un giorno la guerra finisce e gli uomini tornano a casa. Come sarà il ritorno a una “normalità” ormai superata?
Attraverso un intreccio piacevole e chiaro “Tutte a casa” percorre il carattere di un periodo storico, la lotta per l’emancipazione delle donne unita ai problemi delle classi sociali e alle idee politiche che hanno forgiato il nostro paese. Supportate da una scenografia sapiente, cangiante e azzeccata; da tipiche e commoventi canzoni dell’epoca, rarissime a riascoltarsi, lo spettacolo è movimentato, scorre in un soffio e suscita calorosi battimani.


LUNEDÌ 1 APRILE 2019 ORE 21,00

SE TELEFONANDO

di Clara Costanzo

con ALESSANDRO BIANCHI, CLARA COSTANZO

Regia di CLARA COSTANZO

Una commedia al telefono. Lui e lei: caratteri diversi, mondi differenti ma ugualmente disordinati, caotici, reinventati, riscritti. Relazioni, coincidenze, combinazioni incredibili. Storie raccontate che si intrecciano imprevedibilmente e a tratti si inseguono per perdersi e riprendersi. Un gioco, uno scherzo, una burla, uno sguardo scanzonato e benevolo per un sorriso in più. E il telefono squilla ancora!

I commenti sono disattivati